Antonio Castelli

Chiama per un consulto informativo

Le cause dell'Infertilità

Le cause d’infertilità femminile sono numerose ma possono essere schematicamente indagate a livello cervicale, uterino, tubarico e ovarico. Proponiamo qui una tabella riassuntiva delle cause di sterilità femminile.

Cause cervico-vaginali

Dopo un rapporto sessuale normale, gli spermatozoi sono eiaculati in vagina e da qui devono risalire alle tube per incontrare l’ovocita da fecondare.
Il muco cervicale può ostacolare il passaggio degli spermatozoi quando ad esempio sono presenti anticorpi antispermatozoi, infezioni (chlamydia, gonococco), stenosi, sinechie, alterazioni funzionali della cervice- Alterazioni del pH vaginale, vaginismo, dispareunia, setti vaginali.

L’esame che valuta l’interazione muco-spermatozoi è il “POST COITAL TEST” che si effettua in periodo ovulatorio dopo che una coppia ha avuto un rapporto sessuale; si preleva nel corso di una visita ginecologica una piccola frazione di muco cervicale e si osserva al microscopio se ci sono spermatozoi e se sono dotati di movimenti. In presenza di un “post coital test” alterato la terapia idonea è costituita da tecniche d’inseminazione.

Cause uterine

Malformazioni dell’utero, polipi uterini, fibromi, sinechie, processi infiammatori, atrofia endometriale.

Lo studio della cavità interna uterina può essere eseguito con precisione mediante ISTEROSCOPIA. Essa consiste nell’osservazione del canale cervicale, della cavità endometriale e degli osti tubarici mediante uno strumento a fibre ottiche. Si tratta di un esame ambulatoriale che si esegue introducendo (con la paziente in posizione di visita ginecologica) l’isteroscopio nella cavità uterina.

Cause tubariche

Obliterazione totale o parziale del lume, infiammazioni(salpingite), endometriosi tubarica, pregressa sterilizzazione.

Viene studiata la strada che gli spermatozoi devono fare per raggiungere l’ovocita e fecondarlo. Negli anni passati l’ISTEROSALPINGOGRAFIA era l’esame più utilizzato per studiare le Tube di Falloppio. Negli ultimissimi anni si è affacciata una nuova tecnica chiamata SONOISTEROSALPINGOGRAFIA che non utilizza raggi x bensì la sola ecografia vaginale attraverso cui si segue il passaggio della soluzione fisiologica perfusa in utero e nelle Tube con un semplice catetere a palloncino. Attraverso quest’esame ambulatoriale è spesso possibile porre un sospetto di ostruzione tubarica. Inoltre la soluzione fisiologica che distende la cavità uterina permette a volte di individuare delle irregolarità uterine interne costituite da miomi sottomucosi, polipi e sinechie.
Nei casi in cui permangano dei dubbi diagnostici nonostante l’esecuzione di una sonoisterosalpingografia o di un’isterosalpingografia si dovrà ricorrere ad una LAPAROSCOPIA.

Cause ovariche ed ormonali

Sindrome dell’ovaio policistico, endometriosi ovarica, problemi genetici (sindr. Di Turner, disgenesia gonadica)- mancata ovulazione da cause ipotalamiche, stress, anoressia, amenorrea psicogena, iperprolattinemia,- insufficienza del corpo luteo (cause ovariche primitive, cause ipotalamiche-ipofisarie, metaboliche etc.)

Il buon esito dell’ovulazione dipende dall’azione combinata di due ormoni:

  1. l’FSH che promuove la crescita dei follicoli
  2. l’LH che agisce in sinergia con l’FSH nella stimolazione della crescita follicolare e che poi innesca l’ovulazione.

Il metodo più semplice per verificare se l’ovulazione avviene è costituito dalla rilevazione della temperatura basale. Si tratta però di un metodo poco affidabile in quanto soggetto a variabilità esterne e anche per il fatto che non è possibile determinare il momento dell’ovulazione prima che avvenga.
Con maggiore accuratezza è possibile valutare l’andamento della formazione dei follicoli con la determinazione di alcuni ormoni quali FSH, LH, estradiolo, prolattina unitamente al monitoraggio ecografico tramite l’ecografia transvaginale.

Argomenti correlati

rischi legati alla pma

Rischi per la paziente nella fecondazione assistita

Soluzioni e Terapie

Soluzioni terapeutiche per l' infertilità femminile.

Preservare la fertilità

Congelamento e conservazione degli ovuli

Percorso fertilità

Tecnologia, studi e ricerche dell’infertilità.

Chiudi il menu